Direzione Generale per l’Università

 

Ai   sensi  dell’art. 6  della  legge  30/12/1991,  n. 412,  la

trasmissione della presente nota via fax ha valore legale;

non si provvederà, pertanto, ad  inviare copia  per  posta

 

     Roma,  25/2/2004

Prot. N. 48/Segr./D.G.U./04                                                             

                                                                                               Al Dott. Ivano Riva                            

                                                                                              Besana di Brianza

                                                                                 

                                                                      

                                                                       E p.c.:              Al Prof. Piero Tosi

                                                                                              Presidente CRUI

 

                                                                                              Al Prof. Luigi Frati

                                                                                              Presidente della Conferenza dei Presidi

                                                                                              delle Facoltà di Medicina e Chirurgia

 

                                              

 

OGGETTO: Richiesta di chiarimenti.

                     

 

            Si fa riferimento alla  nota   del 20/2/2004, trasmessa per e-mail,  con la quale si chiedono chiarimenti circa la presunta contraddizione determinatasi tra quanto contenuto nel provvedimento   n. 99, del 25 febbraio 2003, all’art. 2, comma 1 e quanto affermato da questo Ministero della nota di indirizzo n. 969, del 12 febbraio 2004, sulla ammissione alle scuole di specializzazione nell’a.a. 2003/2004,  per medici  che conseguiranno   l’abilitazione a luglio.

            Al riguardo si precisa che  nella nota di indirizzo sopra richiamata, per evitare il sovrapporsi della formazione specialistica con il tirocinio per l’esame di Stato, ambedue a tempo pieno, si è ritenuto di specificare che l’iscrizione alle scuole di specializzazione,  per medici classificatisi in graduatoria utile, potrà avvenire soltanto dopo il completamento del tirocinio previsto dall’art. 2 del D.M. 19/10/2001, n. 445.

            Premesso quanto sopra,  non si rilevano  contrasti  ma piuttosto si rafforza il dispositivo dell’art. 2, comma 1, del D.M. n. 99/2003,   salvaguardando comunque la necessaria  acquisizione di esperienze pratiche per il neolaureato in medicina e chirurgia.

 

                                                                                  Il  Direttore Generale

                                                        Firmato:           Dott. Antonello  Masia